RC VALLE SABBIA CENTENARIO

Tu sei qui

15 Giugno 2008
Testata news: 

RC VALLE SABBIA CENTENARIO
Con cinque caminetti offerti dai soci al RC Valle Sabbia (presidente 2007-08 Fausto Cassetti) si è sviluppata un’annata segnata da grande spirito di amicizia che ha anche consentito di raccogliere preziose risorse per le attività sociali.
Importanti temi sono stati affrontati da relatori illustri: Sandro Fontana, già vice presidente del Parlamento Europeo, sulle radici cristiane dell’Europa; Elio Tomasoni, sulla fusione di Asm con Aem; Ugo Ranzetti, presidente del Coni, sullo sport a Brescia; Giampaolo Negrini e la nuova
vaccinazione; Claudio Macca, invece, ha spiegato come alimentarsi con equilibrio; mentre Donatella Principe, docente di materie finanziarie, ha incontrato una
cinquantina di imprenditori della Valle per parlare di crisi americana.
L’impegno sul territorio si è concretizzato con l'adesione a “Duemila anni di pittura bresciana”, che ha raccolto i rappresentanti delle istituzioni culturali di Valle Sabbia per la presentazione e la consegna dell’opera realizzata dai Club bresciani.
In collaborazione con la Fondazione Comunità Bresciana è stato consegnato un importante contributo per il recupero
del Santuario del Visello danneggiato dal terremoto e dagli anni.
Riproposta la III Edizione del Gran Premio Kart Valle Sabbia che riscuote ogni anno adesioni crescenti, si è organizzata l’ospitalità dei rappresentanti dei club
contatto del Ghana e della Nuova Zelanda giunti in visita in valle portando il respiro della internazionalità del Rotary.
In questa prospettiva si è confermato il tradizionale impegno a vantaggio del Progetto Polioplus in particolare con il concerto del Gruppo Cidneo e con la consegna della Phf al socio Luigi Salvini per il prezioso contributo alle attività del club. Ma l’attività di service più importante
è l’accordo di programma triennale con i presidenti degli anni futuri che ha consentito di contribuire a elaborare un
progetto per la realizzazione di un nuovo centro residenziale per anziani in grado di rispondere alle esigenze della media Valle Sabbia. L’attività si è concretizzata in questo primo anno principalmente
nella raccolta dei dati, nell’incontro dei
responsabili degli enti territoriali, in particolare
Asl e Regione Lombardia e nella predisposizione del progetto.
A fine anno la gradita sorpresa della consegna al Club del Premio Coppellotti assegnato dal Distretto al Club che meglio ha collaborato alla stampa rotariana con l’impegno nella redazione tempestiva e nella diffusione del bollettino di club.

In evidenza

Lo Stendardo del Rotary Valle Sabbia
Lo Stendardo reca la ruota del Rotary e lo stemma della Valle Sabbia. Le insegne del club sono rappresentate su un pezzo di stoffa e non un...