Nuove masterclass con concerti al Luca Marenzio

Tu sei qui

15 Aprile 2011
Testata news: 

CONSERVATORIO. Un ricco programma

Nuove masterclass con concerti al Luca Marenzio

Tra i musicisti Bruno Cavallo, Sergej Krylov, Phillip Moll

Grandi nomi della musica internazionale al Conservatorio «Luca Marenzio» nei prossimi mesi per una serie di masterclasses realizzata con l'aiuto concreto di altre realtà bresciane: da ben dieci Club rotary di città e provincia alla Fondazione della Comunità Bresciana.
Un'iniziativa senza precedenti, illustrata dal direttore del Conservatorio Carlo Balzaretti e dal nuovo presidente Patrizia Vastapane, ma anche dai generosi privati.
Costo del progetto 60.000 euro, molto contenuto se si pensa agli artisti che vi parteciperanno, sostenuto per metà dal «Luca Marenzio», per un quarto dai circoli rotary e per un quarto dalla Fondazione Comunità Bresciana.
Ogni docente terrà la sua masterclass al Da Cemmo e alla fine dell'esperienza ci sarà nella stessa sede anche un concerto. Sono aperte anche queste specialissime lezioni, che costituiscono pure l'occasione di avvicinare notissimi personaggi della nostra vita musicale. Il primo incontro è con il flautista Bruno Cavallo, per molti anni primo flauto alla Scala di Milano e a lungo insegnante anche al Conservatorio bresciano, e che terrà le sue lezioni fino all'11 maggio, con concerto finale il 28 maggio al Da Cemmo.
Il 6 e il 7 maggio sarà la volta del violinista di origine russa Sergej Krylov, già molto apprezzato nella nostra città, che suonerà l'8 maggio mentre la sera successiva avremo, al Conservatorio di Darfo, il clarinettista Giampiero Sobrino, uno dei pilastri dapprima dell'orchestra della Rai e poi di quella dell'Arena di Verona.
Particolare l'appuntamento col pianista Phillip Moll (originario di Chicago, anche se il suop percorso artistico si è sviluppato particolarmente in Germania, a Berlino), con incontri sulla musica da camera e l'interpretazione liederistica e che il 15 maggio al Da Cemmo suonerà con un'allieva bresciana.
Gli incontri proseguono con il bravissimo chitarrista Andrea Dieci (asllievo di Oscar GHIglia), a Brescia il 24 maggio mentre si andrà al 20 ottobre in San Barnaba per la conclusione del corso jazz di Markus Stockhanusen. Il 7 e 8 novembre sarà la volta del “decano” del pianoforte Aldo Ciccolini, mentre le date del basso Michele Pertusi non sono ancora state fissate, comunque in novembre.
Una nuova, grande iniziativa musicale a Brescia.L.FERT.

In evidenza

Lo Stendardo del Rotary Valle Sabbia
Lo Stendardo reca la ruota del Rotary e lo stemma della Valle Sabbia. Le insegne del club sono rappresentate su un pezzo di stoffa e non un materiale...