Il Rotary valligiano annuncia il ritorno dei bandi solidali

Tu sei qui

26 Giugno 2011
Testata news: 

IN VALSABBIA. Una nuova occasione
Il Rotary valligiano annuncia il ritorno dei bandi solidali
Tra le ultime iniziative del club l'Alzheimer e lo sport per disabili

Alla fine di settembre la Fondazione della Comunità bresciana pubblicherà il secondo bando territoriale riservato alla Valsabbia. Lo annuncia il Rotary club valsabbino: una realtà che in vista di quell'evento ha trovato un enti e imprenditori disponibili a condividere la spesa, «mentre la Fondazione - anticipano i rotariani - si impegna a raddoppiarne la dotazione».
Nel frattempo «Comunità bresciana» ha reso pubblico l'elenco dei contributi erogati per i progetti che hanno partecipato all'ultimo «concorso» provinciale, e nella lista ne figurano un paio che sono stati condivisi con il Rotary valligiano: «Si tratta di 20 mila euro stanziati dal club per il progetto "Caffè Alzheimer" della cooperativa La Cordata di Roè Volciano - ricordano i vertici dell'organizzazione benefica - e di altri 4.000 messi a disposizione del progetto "Alta Val Sabbia Sport hand"».
I contenuti? «Il primo sarà ospitato nella nuova sede della casa di riposo di odolo, che verrà inaugurata ufficialmente in settembre, e offrirà una serie di occasioni di incontro sia per le persone che soffrono di questo morbo sia per i familiari che troveranno sostegno, formazione e anche momenti di svago e intrattenimento nella Rsa - raccontano al Rotary -. Il servizio, aperto all'intero territorio valsabbino, consentirà di creare un punto di riferimento per molte famiglie che vivono oggi questa difficoltà».
«Alta Val Sabbia Sport hand proporrà invece una nuova edizione del corso di sci per ragazzi costretti sulla sedia a rotelle: una opportunità rara nel nostro Paese che vede solo un paio di scuole di sci attrezzate per una attività che attira anche giovani dall'estero».
Questi due progetti, aggiungono i rotariani, non sono però i soli finanziati quest'anno dalla Comunità bresciana; tra gli enti beneficiari figurano tra gli altri anche la Rsa di Bagolino con 25 mila euro, la Cardiologia di Gavardo per altri 25 mila, la protezione civile di Vobarno con 14.500, e il Comune di Vestone, per il Distretto culturale della Valsabbia. «Per aderire al nuovo bando territoriale per la Valsabbia è possibile contattare l'indirizzo info@rotaryvallesabbia.org».

In evidenza

Lo Stendardo del Rotary Valle Sabbia
Lo Stendardo reca la ruota del Rotary e lo stemma della Valle Sabbia. Le insegne del club sono rappresentate su un pezzo di stoffa e non un materiale...