Il Pronto soccorso ha tantissimi amici

Tu sei qui

Il Pronto soccorso ha tantissimi amici
01 Febbraio 2020
Testata news: 

A dire il vero il regalo era arrivato da un po’, per Santa Lucia; ma in ospedale è stato celebrato solo giovedì pomeriggio, insieme a tutti i protagonisti del gesto di solidarietà. Parliamo del nuovo ecografo (da oltre 30mila euro) donato al pronto soccorso dell’ospedale di Gavardo da una cordata di benefattori, enti pubblici e privati, aziende e cittadini, coordinati dalla Comunità montana e dalla Fondazione Comunità bresciana. Con la partecipazione della cooperativa Cogess di Barghe che si è occupata di raccogliere i fondi e veicolarli. LA MACCHINA è di ultima generazione, attrezzata con tre sonde per tutti gli esami corporei, compresi quelli cardiovascolari: «Il parco tecnologico dell’Asst del Garda, che comprende Gavardo, Desenzano e Manerbio - ha ricordato il direttore generale Carmelo Scarcella - vale oltre 60 milioni, anche se un quarto delle apparecchiature avrebbe già bisogno di una programmazione per la sostituzione. Per questo è importante ricevere donazioni come queste, tra l’altro la seconda in pochi mesi a Gavardo: dunque ringraziamo i nostri dipendenti che si sono dati da fare, e il mondo del volontariato che spesso ha la capacità di anticipare le istituzioni». IN PRIMA linea nella caccia ai fondi la dottoressa Francesca Gatti, coordinata dalla collega Maria Cristina Savio, responsabile del Pronto soccorso: «Ancora grazie agli operatori che non fanno solo quello che dovrebbero fare, ma cercano di capire quello che si potrebbe fare meglio - ha commentato -. Il nostro augurio è che continuino gli investimenti nel pronto soccorso, che rimanga sempre al massimo livello: i cittadini devono pretenderlo». LA «CORDATA» dei donatori mobilitati per il reparto delle emergenze è stata capitanata da Michele Lancellotti, ceo di Imbal Carton e consigliere della Fondazione Comunità bresciana, e ha ricompreso Cassa rurale Giudicarie Valsabbia Paganella, Rotary club, Breco, Phoenix informatica, Automazioni Capitanio, Ivars, Dall’Era, Fast e la famiglia Bonomini.

In evidenza

Lo Stendardo del Rotary Valle Sabbia
Lo Stendardo reca la ruota del Rotary e lo stemma della Valle Sabbia. Le insegne del club sono rappresentate su un pezzo di stoffa e non un...